La Libertà come Strumento di Vita

Il meccanismo astrologico come stimolo pratico ed ispirato per comprendere noi stessi

di Gaetano Tassone

Stabilire una connessione logica con le cose della vita è molto difficile, immaginate soltanto per un momento tutto il lavoro che dobbiamo fare per essere.

Ma la vita è fatta di tante cose, anche cose che non si spiegano e quindi alcune volte per comprendere abbiamo bisogno di eliminare la razionalità che in questo caso ci fa perdere molto tempo e, concentrare la attenzione sul metterci di fronte ad un altro ordine di realtà. Anche questo è un grande lavoro e anche questo importante.

La differenza tra le cose logiche e le cose che non si spiegano quindi sta molto nella modalità di comprensione e non nella qualità di ciò che esse sono. Ed è proprio per questo che esistono persone che prediligono una modalità piuttosto che un’altra e quindi capire la vita ha molto a che fare con il modo di vivere.
Esprimere, completare, condividere, sono tutte parole che hanno bisogno di essere dove l’importanza della comunicazione ne attribuisce il valore.

Se la lamentela nella sua filosofia spicciola è un modo per capire che non siamo contenti, allora quale sarebbe un modo per capire come portare simultaneamente una forma di conoscenza che stimola l’attenzione a noi stessi, per partecipare in modo funzionale alle cose della vita? Il lavoro dell’astrologo e, qui mi riferisco all’astrologia evolutiva, è testimone di questa possibilità.

In astrologia i pianeti, segni, case, angoli, nella loro essenza di significato più profondo, hanno la capacità di prendere forma per mostrarci come stanno le cose che parlano del fatto che siamo liberi.

Ma quindi che cosa è la libertà? Ma se la libertà è un modo che scegliamo per essere chi siamo allora, qualunque scelta è quella giusta? Che tipo di scelta abbiamo bisogno di fare per sentirci liberi? Abbiamo veramente una scelta?

La libertà ci assicura di capire che di fronte ad una scelta le strade che noi possiamo prendere sono più di una e sicuramente molto diverse tra loro, soprattutto in termini di risultati.

Bisogna però ora capire questa cosa con Saturno, un simbolo astrologico che ho scelto come esempio.

Secondo la mitologia romana Saturno (Kronos per i greci) è il simbolo del tempo. Fare uno sforzo enorme, fare un qualcosa che per noi è difficile, ci ricorda esattamente il significato attribuito a questo pianeta che è anche il simbolo della realtà, della disciplina, del rigore, della praticità, della determinazione ecc… È un simbolo serio.

Tutte le conoscenze astrologiche si fanno strada per farci comprendere che non è possibile partecipare alla vita se non facciamo una scelta e con Saturno l’identità di questa scelta può prendere varie forme.

Quando noi dobbiamo decidere abbiamo spesso due o più cose da analizzare in base alle varie possibilità di accedere a mondi diversi.
La saggezza di ciò che c’è, con la quale analizziamo le nostre possibilità, è cruciale anche perché da questo si determina il percorso che andremo a fare e con Saturno che ci dà pace, ci si accorge subito che sarà un lavoro impegnativo.

Riporre le nostre capacità per non dare a noi stessi, si svelerà sicuramente come una forma di insoddisfazione mentre, usandole rischiamo di diventare stanchi.
Se io posso quindi scegliere tra la insoddisfazione e la stanchezza ecco che ho due strade, diverse, importanti, ed entrambe possibili e, quindi ecco che ci riallacciamo alla libertà che è una nostra scelta.

Come scelgo di essere libero? Cosa scelgo e soprattutto sto usando la saggezza per fare le scelte migliori per me? L’insoddisfazione come scelta è sicuramente la strada più facile, più comoda e se non vogliamo affrontare quello che ci aspetta sarà quello che sceglieremo, la stanchezza che sarà l’altra possibile scelta è difficile ma se la persona la sceglie è quella soddisfacente.

La libertà come scritto nel titolo ci fa accedere alle nostra vita e l’astrologia si merita la lode spiegando le vele della conoscenza là dove non abbiamo risposte e, lo fa considerando entrambi, la logica e la non spiegabile complessità del vivere. L’astrologia ci aiuta a conoscerci e nel conoscerci nella vita vera possiamo sicuramente considerare la scelta migliore per come la nostra essenza più profonda vuole partecipare a ciò che c’è.

Gaetano Tassone

en_US
Powered by TranslatePress »